lunedì 8 febbraio 2016

Torta Red Velvet

torta red velvet












torta red velvet


Ho fatto la mia prima torta red velvet!! Come vedete è più sul marroncino che sul rosso, perché ho preferito non utilizzare troppo colorante. Così sembra di un colore più naturale e genuino!
Poiché era la prima volta che ne facevo una, ma soprattutto che ne assaggiavo una, non avevo la minima idea di che sapore potesse avere....il risultato???..... DIVINA!!!! E' stata un vero trionfo e il gusto è eccezionale e, oltretutto, mi sono divertita un sacco a farla! San Valentino si avvicina...per me è la torta perfetta...che aspettate?



Ingredienti per una torta da 22 cm di diametro:


Per le basi:
  • 250 g di farina 00
  • 113 g di burro ammorbidito
  • 300g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o 1bustina di vanillina
  • 15 g di caco amaro
  • 125 ml di latte scremato
  • 125 ml di yogurt
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • colorante rosso: se liquido 6 cucchiai, se in gel o in polvere 2 cucchiai circa
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
Per la farcitura:
  • 230 g di formaggio cremoso
  • 230 g di mascarpone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • 115 g di zucchero a velo
  • 360 g di panna liquida


Procedimento


Per le basi
  • Preparate innanzitutto il latticello, mescolando 125 ml di yogurt e 125 ml di latte scremato con un cucchiaino di succo di limone. Fate riposare per circa 20 minuti.
  • Montate il burro ammorbidito con metà dello zucchero.
  • Aggiungete l'altra metà dello zucchero e continuate a montare.
  • Aggiungete adesso le uova una alla volta e montate per circa 5 minuti fino ad ottenere una crema bianca e spumosa.
  • Aggiungete la vaniglia e il colorante (io ho usato un intero tubetto piccolo in gel).
  • Aggiungete il latticello alternandolo con la farina e il cacao setacciati in precedenza e montate a velocità bassa.
  • In una ciotolina a parte mettete il bicarbonato e l'aceto, mescolateli e aggiungeteli velocemente all'impasto non appena si sarà formata una schiumetta.
  • Suddividete l'impasto in tre tortiere imburrate e infarinate da 22 cm.
  • Poiché io non avevo tre tortiere da 22 cm, ho utilizzato una tortiera da 24 cm in cui ho messo l'impasto per creare un solo strato (quindi molto basso) che poi ho ritagliato ad un diametro di 22 cm, e una da 22 cm in cui ho messo il resto dell'impasto per creare gli altri due strati (quindi più alto) che una volta cotto ho tagliato a metà. Potete mettere anche tutto l'impasto insieme direttamente in una tortiera da 22 cm, però sarà più difficile successivamente tagliarla in tre strati!
  • Cuocete a 180° per 30 minuti in forno statico per gli strati "singoli", per 45 minuti per gli stampi con più strati insieme (fate comunque sempre la prova stecchino).
  • Una volta cotti, fateli raffreddare completamente e create i tre strati, pareggiandoli orizzontalmente se si creano delle cupolette in superficie (non gettate gli scarti della pasta perché serviranno per la decorazione!).

Per la farcitura
  • In una ciotola ammorbidite il formaggio cremoso e il mascarpone fino ad ottenere una crema. Aggiungete lo zucchero a velo e la vaniglia continuando a mescolare.
  • In una ciotola a parte montate la panna e aggiungetela delicatamente al composto.

Composizione
  • Prendete i tre dischi di pasta.
  • Aggiungete su ogni disco la crema per la farcitura, e ricoprite infine la torta anche lateralmente (io ho creato anche dei decori usando la sac a pochè ).
  • Con la pasta avanzata dal taglio degli strati, create delle briciole con il mixer, che userete per decorare a piacimento la vostra torta (io le ho usate per ricoprire la superficie e alla base per creare un piccolo bordo laterale).








Nessun commento:

Posta un commento