martedì 5 aprile 2016

Cheesecake fredda allo yogurt

cheesecake fredda yogurt e philadelphia ricetta pasticceria di casa mia
Adesso che ci siamo lasciati alle spalle l'inverno, questa cheesecake senza cottura è una ricetta ideale per le belle giornate primaverili e estive. La ricetta che vi propongo è un po' più leggera della classica cheesecake fredda  che prevede l'utilizzo di panna montata, formaggio spalmabile, mascarpone, abbinati o tutti insieme. In questa ricetta ho utilizzato solo yogurt e formaggio spalmabile, ma il risultato è davvero ottimo...provare per credere!!!

Ingredienti:
  • 140 gr di biscotti
  • 80 gr di burro fuso
  • 500 gr di yogurt greco
  • 300 gr di formaggio cremoso
  • 2 fogli di gelatina
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 2/3 cucchiai di latte 
  • un limone
  • 350 gr di frutta a piacere (fragole, mirtilli, frutti di bosco)
Procedimento.
  • Cominciate dalla preparazione della base di biscotti: tritate finemente i biscotti e  aggiugete il burro che avrete fuso a fiamma bassa.
  • Rivestite il o i contenitori (io ho utilizzato una tortiera da 22 cm di diametro) che avete scelto per preparare la cheescake con della carta da forno e mettete la base di biscotti sul fondo. Compattate bene il composto con un cucchiaio e mettete in frigo.
  • Preparate quindi il ripieno: in una ciotola mettete i fogli di gelatina ad ammorbidirsi in acqua fredda. Quando saranno viscidi e morbidi trasferiteli in un pentolino con il latte e i semi della bacca di vaniglie; fate sciogliere bene a fuoco bassissimo e lasciate quindi raffreddare.
  • Intanto in una ciotola versate lo yogurt greco e il formaggio cremoso e unite tre cucchiai di zucchero. Unite quindi alla crema la gelatina e mescolate con cura. 
  • Versate quindi il composto sopra la base di biscotti e rimettete in frigo per almeno un paio di ore.
  • Mettete 250 g della frutta scelta (io ho utilizzato delle fragole) in un pentolino con cinque cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone: fate sciogliere lo zucchero e lasciate cuocere fino a quando otterrete una sorta di marmellata leggera. Se volete che sia uniforme passatela con un frullatore. 
  • Versate la marmellata intiepidita sulla cheesecake e decorate con la frutta fresca che avete tenuto da parte. Servite ben fredda!
Questa copertura di frutta non risulterà molto soda, (potete versarla anche direttamente sulla fetta di torta al momento di servirla); se volete renderla più compatta tipo geleè, sarà sufficiente aggiungere al composto di frutta sul fuoco, un foglio di gelatina ammollato e strizzato.
Per rifinire il tutto, ho aggiunto dei biscotti lingue di gatto (che avevo preparato un paio di giorni prima) sui bordi laterali.
  

Nessun commento:

Posta un commento